Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
 
Connetti
Utente:

Password:



Società

L'uomo che parla 73 lingue

A Tuzla un giovane avvocato e' probabilmente il poliglotta piu' dotato del mondo, comincio' a causa della guerra

AdminSito
lunedì 10 giugno 2013 03:47

Muhamed Mesic, 29 anni, un bosniaco di Tuzla, secondo l'agenzia "Anatolia" e' probabimente il poliglotta piu' dotato del mondo: sembra che parli piu' o meno correntemente 73 lingue diverse spaziando dall'inglese al tedesco, dal grevo al turco, dall' hiddish a basco o alla lingua di Kinyarwanda. Il giovane e' nato Tuzla nel 1984 e con ogni evidenza possiede doti naturali: a 26 anni di eta' parlava gia' 56 lingue poi negli ultimi tempi di e' messo sotto per migliorare ancora il suo record: avvocato nella vita, ha gia' lavorato in quattro Continenti e 24 Paesi diversi, e' stato capo progetto per il Brain's Work Group e project manager al British Council, oltre che consigliere del sindaco di Tuzla e del presidente di Macedonia. Attualmente vive a Vienna dove dirige l'ufficio legale di un gruppo di costruzioni. Durante la guerra di Bosnia, a Tuzla, Muhamed incontro' soldati della forza di interposizione Unprofor provenienti da Svezia, Norvegia, Pakistan e cominciando a "rubare" loro le prima parole comincio' ad appassionarsi seriamente alle lingue iscrivendosi a primi corsi, poco dopo prese a leggere anche all'incontrario con l'aiuto dei parenti ed ha imparato erabo ed ebraio leggendo i testi da uno specchio, adesso si ritiene "fluente" in 12 lingue mentre dice di essere in grado di sostenere una conversazione anche tecnica in altri 61."Secondo me, si parla fluentemente una lingua quando si e' in grado di avere una normale comunicazione quotidiana come quando avviene se chiacchieri con un vicino di posto nell'autobus, ovviamente le lingue he adoperi piu' di frequente sono quelle che parli meglio e nel mio caso sono l'inglese, l'italiano, il portoghese ed il turco, oltre ovviamente alla mia lingua. Di recente sono stato in Grecia e mi prendevano per un locale poiche' pare possedessi un accento perfetto, comunque non c'e' troppo da stupirsi per il fatto che conosco 73 lingue, nel mondo se ne parlano circa 7mila...".