Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:


Cultura

Capodanno cinese a Zagabria

Anche nella capitale croata si stanno svolgendo i festeggiamenti per celebrare l'inizio del nuovo anno secondo il calendario orientale

AdminSito
mercoledì 3 febbraio 2016 08:00


Il capodanno cinese, chiamato anche capodanno lunare o Festa della Primavera, viene celebrato pure a Zagabria, con una serie di fastosi eventi ed esibizioni tipiche di questa festività, la più importante del Paese del Dragone. E i festeggiamenti sono iniziati sabato, quando è andato in scena - nella piazza principale della capitale croata - uno spettacolo ad opera di decine di artisti cinesi, alla presenza del sindaco Milan Bandic e delle più alte autorità del Paese: il capo di Stato Kolinda Grabar-Kitarovic, il primo ministro Tihomir Oreskovic e il presidente del Parlamento Zeljko Reiner. Invece all'inizio della scorsa settimana, in preparazione ai festeggiamenti ufficiali, sono state esposte nella stessa piazza ben ottanta sculture di terracotta raffiguranti una serie di guerrieri cinesi, ispirate ai capolavori che compongono il celebre Esercito di terracotta. Si tratta di migliaia di sculture (8mila soldati e 130 carri con 520 cavalli) risalenti al 210-209 a.C e rinvenute da un contadino nel 1974 a qualche chilometro dalla città di Xi'an, nella provincia dello Shaanxi. Questi straordinari manufatti erano stati collocati all'interno del Mausoleo del primo imperatore cinese Qin Shi Huang, destinati a servirlo nell'Aldilà.
(Fonte: Hina)

 
Connetti
Utente:

Password: