Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:


Energia

"Investire sull'energia"

Il ministro croato delle Piccole e medie imprese ha invitato gli imprenditori di tutto il mondo a investire sul settore energetico nazionale, "che ha un enorme potenziale"

AdminSito
sabato 5 marzo 2016 14:41


Così come i grandi progetti croati dei primi anni 2000 in ambito infrastrutturale e autostradale, anche quelli attuali legati al settore energetico hanno "un enorme potenziale". Per questo gli imprenditori della regione e di tutto il mondo dovrebbero seriamente pensare a cogliere al volo le importanti opportunità che si presenteranno nel mercato energetico croato nei prossimi anni. Lo ha sostenuto martedì il nuovo ministro croato per le Piccole e medie imprese Darko Horvat, in apertura del "Forum sugli investimenti energetici" organizzato dalla rivista economica "Poslovni Devnik" a Zagabria.

"La Croazia, come del resto anche l'Europa intera, ha bisogno dell'energia: di gas, petrolio e elettricità. Essendo parte del mercato europeo integrato - ha spiegato il ministro - abbiamo il compiuto di sfruttare al massimo le nostre incredibili potenzialità in ambito energetico. Anzitutto, ricordo agli imprenditori interessati in questo settore che hanno la possibilità di usufruire di prestiti da parte della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers) e della Banca mondiale a tassi di interesse agevolati del 2-3%. Noi, d'altro canto, ci impegneremo a mettere in piedi un quadro legislativo in grado di migliorare notevolmente il clima imprenditoriale su tale fronte. Voglio poi puntualizzare che il governo non farà affatto marcia indietro sul progetto relativo alla costruzione della centrale termoelettrica Plomin C e sulle operazioni di esplorazione e sfruttamento dei giacimenti di petrolio e gas nell'Adriatico Croato. Semplicemente, il nostro approccio sarà ben diverso dal precedente governo: condurremo infatti tutti gli studi necessari per essere certi della bontà di queste opere.
(Fonte: Hina)

 
Connetti
Utente:

Password: