Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:


Economia

Basescu sotto inchiesta

Come annunciato da lui stesso, l'ex presidente rumeno è finito al centro di un'indagine per riciclaggio di denaro avviata dalla Procura della Corte di cassazione

AdminSito
venerdì 22 aprile 2016 12:19


Traian Basescu, capo di Stato rumeno dal 2004 al 2014 e primo cittadino di Bucarest dal 2000 al 2004, risulta indagato per riciclaggio di denaro dalla Procura della Corte di cassazione nell'ambito dell'acquisto di un terreno e di un'abitazione, operazioni avvenute rispettivamente nel 2000 e nel 2002. Ad annunciarlo è stato lo stesso ex presidente, attualmente leader della forza politica di destra Movimento popolare (Miscarea Populara) e intenzionato a partecipare alle prossime elezioni per il sindaco della capitale rumena, puntualizzando che la Procura della Corte di cassazione aveva già archiviato il caso il 25 giugno del 2012 per poi riaprirlo lo scorso anno. "Finora non ho ricevuto alcuna citazione in giudizio - ha spiegato Basescu in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook -, ma quando ciò accadrà, mi recherò immediatamente in Procura per affrontare le accuse". Stando inoltre ad alcune indiscrezioni riportate in queste ore dai quotidiani rumeni, l'indagine in cui è stato coinvolto l'ex capo di Stato sarebbe legata a doppio filo alla figura dell'imprenditore Costel Casuneanu, la cui società ha ottenuto numerosi contratti sul fronte delle infrastrutture (saldati dunque con fondi pubblici) quando erano al potere Basescu e i suoi uomini. Sempre secondo la stampa, nel 2000 l'ex presidente - allora sindaco di Bucarest - avrebbe acquistato un appezzamento di terreno nella capitale a un costo nettamente inferiore a quello di mercato. E dopo solo due anni, la proprietà del terreno è stata venduta alla cognata di Casuneanu al prezzo di mercato.
(Fonte: Balkan Insight)

 
Connetti
Utente:

Password: