Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:


Economia

Tirana penultima in Europa

Nella classifica della qualità della vita nelle città del continente la capitale albanese si colloca fra Kiev e Minsk, mentre l'ultima a livello mondiale oggi è diventata Baghdad

AdminSito
venerdì 22 aprile 2016 12:24


Tirana è stata classificata nella lista dei peggiori tre città in Europa, per quanto riguarda la qualità della vita sulla base di un rapporto recentemente pubblicato da istituto "Mercer", mentre a livello mondiale, si è classificata in 179 ° posizione su 230 economie prese in esame.Bagdad detiene la posizione più bassa a livello mondiale.

Per il terzo anno consecutivo, la capitale austriaca Vienna continua ad essere in cima alla lista. Sulla base di "Mercer 2016" è la città con i migliori standard di vita in tutto il mondo.Nel rapporto anche altre città europee dominano la lista per la migliore qualità di vita: nonostante le incertezze economiche. I Paesi dell'Europa occidentale hanno le migliori caratteristoche dato che 7 di loro sono tra nei primi dieci paesi. Vienna è seguit< da Zurich (2), Monaco (4), Dusseldorf (6), Francofortet (7), Ginevra (8) e Copenaghen (9).

Praga, 69 ° classificata , è la città migliore nella classifica nell' Europa centrale e orientale, seguita da Lubiana al 76 ° posto ed al il 77 ° da Budapest. Tre sono le con la più bassa qualità della vita nel continente: Kiev in 176.a posizione, Tirana alla 179. e Minsk, che è 190.a.

"Mercer" offre al mondo l' annuale classifica sulle condizioni di vita sulla base dei più recenti studi della "qualità mondiale dei sondaggi di vita": rapporti individuali vengono redatti per ogni città osservata, inoltre sono disponibili indici comparativi della qualità di vita tra la città di base e città ospitante, insieme a confronti fra realtà diverse.

Il rapporto valuta le condizioni di vita locali in circa 300 città che monitora in tutto il mondo, e le condizioni di vita sono state analizzate sulla base di 39 fattori raggruppati in 10 categorie:ambiente-politico e sociale (stabilità politica, criminalità, efficienze delle forze dell'ordine);ambiente-economico (regolamenti di cambio valuta, servizi bancari);ambiente carattere sociale e culturale (disponibilità dei media e censura, restrizioni della libertà personale); servizi di medicina e salute (forniture e servizi medici, malattie contagiose, fognature, smaltimento dei rifiuti, inquinamento atmosferico): scuole e istruzione (standard e disponibilità di scuole internazionali):servizi pubblici e trasporti (energia elettrica, acqua, trasporti pubblici, ingorghi); luoghi per il tempo libero (ristoranti, teatri, cinema, centri sportivi e centri ricreativi): consumo delle merci (disponibilità di articoli alimentari e di consumo quotidiano, automobili); alloggio (affitti, mobili, servizi di manutenzione); ambiente naturale (clima, disastri naturali).
Fonte: Balkaneu

 
Connetti
Utente:

Password: